Lunedì scorso, 24 gennaio, abbiamo avuto il piacere di avere come ospite il grande Enrico Beruschi, da noi invitato per parlarci di come trovare spunti per organizzare i nostri discorsi Toastmasters. Mi sono divertito moltissimo.

La sala che abbiamo attrezzato per l’occasione era piena ed avevamo organizzato anche un collegamento remoto con Zoom per permettere ad altre persone di poter partecipare.

Al termine della serata di public speaking, abbiamo invitato Enrico Beruschi a cena con noi in un ristorante della zona.

Ho approfittato dell’occasione per raccogliere i feedback di alcune delle persone intervenute che riporto qua sotto:

“Lunedì scorso ho partecipato a una serata utile e diversa dal solito al Navigli Toastmasters Club. La partecipazione di un artista comico come Enrico Beruschi ha dato un colore e regalato perle di improvvisazione che tutti noi presenti hanno sicuramente colto e raccolto per farne uso nei nostri momenti di improvvisazione nei nostri club.
I giusti tempi della battuta, le pause le variazioni vocali di cui Enrico è maestro sono stati regali che sono certo tutti noi sapremo utilizzare al meglio. Ottima location, accoglienza in stile Toastmasters e una buona organizzazione sono elementi che caratterizzano il club. Il suggerimento che posso offrire come margine di miglioramento è l’utilizzo di un ritorno video per le persone in sala quando qualcuno parla on line, oltre al posizionamento della camera lateralmente in modo da considerarla come un singolo spettatore e non come presenza dominante.
Ancora bravi a voi per la serata e un augurio a migliorare sempre.
Un abbraccio”

Filippo

“L’aspetto che più mi ha colpito di Enrico Beruschi è stata la capacità di osservare e raccogliere informazioni “dal campo” che poi ha utilizzato nel suo intervento, dal collegamento con la Beruskaja alla famiglia del secondo speaker e ad altri riferimenti a persone o situazioni in sala.
E’ una capacità che ho sempre ammirato nei protagonisti dei film di spionaggio senza pensare che fosse alla base del “mestiere” di cabarettista”.
Roberto

Bellissima serata! Enrico Beruschi ci ha mostrato la comicitá in tutti i suoi aspetti, un discorso “non preparato” di 20 minuti ma é riusciuto a toccare tutti gli aspetti del sapere essere spiritoso senza mai perdere il filo”.
Laura

“Piacevolissima serata! E grazie a Enrico Beruschi sia per gli spunti interessanti che per le risate!”
Maria Carla

“Lunedì ho avuto il piacere di assistere per la prima volta ad un incontro del club Toastmasters Navigli. È stata una serata molto accattivante, con due discorsi di valore. Il momento clou della serata è stato l’intervento di Enrico Beruschi che oltre a divertire il pubblico ci ha mostrato in maniera pratica alcuni dei suoi segreti.
Ho apprezzato molto anche il momento dei discorsi improvvisati sotto forma di discorso di omaggio per un personaggio, tornando così alle origini della parola Toastmasters.
Grazie Gioacchino per avermi invitato”.

Daniel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due + 15 =